Sei in artisti
Aldo Turchiaro
Aldo Turchiaro La sua anima di eterno fanciullo (così Montale chiamava il poeta Camillo Sbarbaro) preferisce rivolgersi a verità più profonde e per questo solo in apparenza più elementari. Il suo lungo e duraturo viaggio fantastico nel mondo degli animali è un po' il segno di tutto ciò che per lui resiste alla mania distruttiva, alla violenza fredda e alla insensatezza della ragione umana e delle sue vertigini ideologiche. Forse il mondo può essere salvato dagli animali. Forse, restando stupefatti ad osservare le loro peripezie, le copule varianti e le inusitate simbiosi, qualcosa nell'uomo può davvero mutare superando di netto l'orgoglio ideologico e la presunzione di essere l'arbitro e il signore assoluto della vita. Fedele a questa ispirazione che anticipa sensibilità ecologiche, ma si rivolge idealmente alle origini del mondo, ai suoi elementi primordiali, Turchiaro alimenta la vena espressiva e misura costantemente la paziente costruzione della sua favola pittorica. [...]
OPERE IN GALLERIA
chiudi sposta
Richiedi informazioni per l'acquisto di quest'opera.
Lascia i tuoi dati e ti ricontatteremo.

Nome Telefono
E-mail
Sorvolo
1998 - olio su tela
50x70
chiudi sposta
Richiedi informazioni per l'acquisto di quest'opera.
Lascia i tuoi dati e ti ricontatteremo.

Nome Telefono
E-mail
Attenti al delfino
1999 - olio su tela
75x75x75
chiudi sposta
Richiedi informazioni per l'acquisto di quest'opera.
Lascia i tuoi dati e ti ricontatteremo.

Nome Telefono
E-mail
Delfino verde e uccello rosso
2004 - olio su tela
60x50 cm
chiudi sposta
Richiedi informazioni per l'acquisto di quest'opera.
Lascia i tuoi dati e ti ricontatteremo.

Nome Telefono
E-mail
La mia Calabria
2005 - olio su tela
60x50 cm